VULNERABILITA’ IN WINDOWS MESSENGER

“Estremamente critica” la vulnerabilità riscontrata sulle versioni di MSN Messenger precedenti alla 8.1 postata su un forum cinese, tanto da costringere la Microsoft nell’ esortare gli utenti a migrare a Windows Live Messenger 8.1.

L’exploit, disponibile quì, sfrutta un errore nell’handling delle video-conversazioni e può essere utilizzato per eseguire un heap-based buffer overflow causato dall’inondare l’utente vittima con pacchetti appositamente “forgiati” e spediti da chi attacca. Questo overflow di pacchetti farà crashare il programma dando in questo modo all’attaccante stesso la possibilità di sovrascrivere alcune aree di memoria del software per iniettarne del suo (shell e quant’altro) al fine di prendere il controllo della macchina dell’utente vittima.

Secunia avverte che questa falla potrebbe consentire l’esecuzione di codice arbitrario, ma richiede che la vittima accetti l’invito attraverso la Webcam.

Windows Live Messenger 8.1, non è vulnerabile a questa falla, dice un responsabile di Mcrosoft, esortando ancora una volta gli utenti a passare presto da Messenger 8.0 al Messenger 8.1. “Una volta fatte le opportune indagini, prenderemo appropriate contromisure per proteggere gli utenti.”

Tutte le versioni di Messenger precedenti alla ver. di Window Live Messenger 8.1 sono da ritenersi vulnerabili.                Grazie a a: Antonio Trigliani Blog

VULNERABILITA’ IN WINDOWS MESSENGERultima modifica: 2007-09-03T09:30:00+00:00da blogmasterpg
Reposta per primo quest’articolo