FAHRENHEITH 451 – MI HANNO CENSURATO IL POST [IL FUTURO E' QUI] Video

fahreneith 451 censura webFahrenheith 451 è la temperatura con cui brucia la carta, ed è il titolo di uno dei film di Truffaut più belli, del 1966, che parla di futuro, ma credo che oggi, quel futuro è già qui.

Il futuro è qui, perché se ieri erano i libri e i giornali il più importante mezzo di informazione oggi è internet, e per censurare internet, un post, o un intero sito o addirittura un portale, non sevono più i pomperi di fahreneith 451, basta un semplice click, basta un lavoratore precario sottopagato, sfruttato e terrorizzato di perdere il proprio lavoro, che segua scrupolosamente le regole di qualche Social come Facebook, o, peggio ancora un accordo tra major, un algoritmo censore che ci edulcora la realtà, in cui non esiste violenza, sessualità, eros, droghe, per poterci offire il Nostro paradiso artificiale tanto agognato, un luogo protetto, un grembo materno, dove Noi, utenti indirizzati, censurati e senza più volontà, posteremo magari qualche frase ironica contro il Berlusconi di turno, ma non potremo fare di più, non potremo parlare di ciò che veramente pensiamo, perchè ormai il futuro è qui, e la temperatura per bruciare le Nostre idee, non è 451 Fahreneith, perchè le ventole del nostro Pc la abbassano molto bene…….

Ma sarà proprio vero che Noi siamo tutti uguali?

La rete AdSense è considerata adatta per tutta la famiglia, ossia ai publisher non è consentito pubblicare annunci Google sui siti con contenuto erotico. Oltre a foto e video che contengono immagini di nudo o atti sessuali, riportiamo di seguito altri esempi di contenuti non accettabili:

  1. Immagini oscene o provocatorie
  2. Linguaggio grezzo o osceno, compresi racconti per adulti
  3. Consigli o suggerimenti di natura sessuale
  4. Siti di feticismo (ad esempio feticismo del piede)
  5. Giocattoli o prodotti sessuali
  6. Annunci o link a siti esterni con contenuto erotico
  7. Se il tuo sito presenta contenuti la cui visualizzazione non ti sembra consigliabile in un ambiente lavorativo o in presenza dei membri della famiglia, è probabile che si tratti di un sito non appropriato sul quale inserire annunci Google.